334 visualizzazioni 2 min. 0 Commenti

Come riformare la legge che regola gli scioperi

La proposta degli economisti Tito Boeri e Roberto Perotti in vista dell'ennesimo stop dei trasporti pubblici a tre giorni dal Natale: "Per proclamare una mobilitazione, bisogna imporre quorum minimi di adesione tra i lavoratori"

Secondo gli economisti Tito Boeri e Roberto Perotti, la legge che regola il diritto di sciopero andrebbe riformata. In che modo lo spiegano questa mattina tra le colonne di Repubblica. Soffermandosi soprattutto sul settore dei trasporti pubblici (che per dopodomani, 22 dicembre, il venerdì dell’antivigilia di Natale, ne ha annunciato l’ennesimo di questo periodo), scrivono: “Occorre individuare modi migliori di quelli trovati sin qui per conciliare il diritto di sciopero dei lavoratori con il diritto dei cittadini di viaggiare. Bisognerebbe, come in altri Paesi, imporre quorum minimi di adesione tra i lavoratori per poter dichiarare uno sciopero”.

“Con gli strumenti attuali di comunicazione – argomentano Boeri e Perotti – non è difficile organizzare referendum fra i lavoratori. A Trenord è stato trovato un accordo di questo tipo ma la consultazione riguarda i soli rappresentanti dei lavoratori, i membri della Rsu, anziché tutti i lavoratori. Imporre, invece, che uno sciopero possa essere dichiarato solo se almeno un terzo dei lavoratori è d’accordo servirebbe anche a impedire la polverizzazione degli scioperi: le diverse sigle dovrebbero mettersi d’accordo anziché competere tra di loro”.

“È un problema che i sindacati si devono porre – sottolineano i due economisti – altrimenti, come il ministro Salvini ha ben capito, il ricorso alla precettazione sarà sempre più popolare. Ma la precettazione equivale a negare il diritto di sciopero. E non può certo essere la norma”.

La proposta di Boeri e Perotti prende le mosse (anche) da un dato: gli scioperi nei trasporti contano per circa il 40% del totale di quelli proclamati in Italia nonostante il peso occupazionale del settore sia del 5%.

Avatar photo
Redazione - Articoli pubblicati: 634

Redazione del quotidiano di attualità economica "Il Mondo del Lavoro"

Twitter
Facebook
Linkedin
Scrivi un commento all'articolo