192 visualizzazioni 2 min. 0 Commenti

Legge di bilancio, gli emendamenti del Governo

Dalle pensioni ai contratti di sviluppo industriale

Il processo di approvazione della Legge di Bilancio 2024 è in corso, con emendamenti proposti dal Governo e dai relatori. Il Governo ha attuato modifiche significative al taglio delle pensioni per alcuni dipendenti pubblici, riducendo l’impatto sulle pensioni di vecchiaia e escludendo coloro che hanno diritto al trattamento anticipato ordinario entro la fine del 2023. Tuttavia, il taglio si applicherà a coloro che vanno in pensione anticipata dal 2024, con possibilità di allungare le finestre mobili per la pensione anticipata.

Altri emendamenti del Governo includono un aumento delle risorse per i contratti di sviluppo industriale e finanziamenti aggiuntivi per le Forze Armate. Le Forze Armate riceveranno stanziamenti pari a 32 milioni di euro per il 2024 e 2025, e 42 milioni di euro annui a partire dal 2026. Le risorse sono destinate alla disciplina degli istituti normativi e ai trattamenti economici del personale delle Forze armate, delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Gli emendamenti dei relatori comprendono proposte per estendere la garanzia del Fondo prima casa a famiglie numerose con aliquote dal 80% al 90%. Inoltre, sono stati suggeriti cambiamenti alla cedolare secca sugli affitti brevi, con un’aliquota del 21% per un solo immobile e del 26% per altri immobili eventualmente messi in locazione.

Altre proposte dei relatori riguardano nuovi finanziamenti per la sicurezza, inclusi 250.000 euro all’anno dal 2024 al 2026 per l’installazione di colonnine per chiamate di emergenza in aree ad alta frequentazione. Sono stati anche proposti rifinanziamenti per la protezione civile, interventi infrastrutturali e trasporti, nonché finanziamenti per enti locali finalizzati a interventi sociali, infrastrutture, sport, riqualificazione ambientale e cultura.

L’iter della Legge di Bilancio prevede la discussione in aula al Senato a partire dall’18 dicembre, con un via libera definitivo stimato tra Natale e Capodanno.

Avatar photo
Autore - Articoli pubblicati: 155

Presidente Nazionale Confederazione SELP

Facebook
Linkedin
Scrivi un commento all'articolo