282 visualizzazioni 2 min. 0 Commenti

Riflessioni sulla filosofia del lavoro

Cosa fare per garantire un futuro migliore

Il mondo del lavoro (in foto, Joe Jones, Lavoratori, 1934, olio su tela, Worcester Art Museum), sebbene una realtà concreta, assume un carattere concettuale astratto. Non è contenibile in una sfera ideologica unitaria, ma si configura come un sistema complesso con diversi livelli e confini ampi, caratterizzato da molteplici sfaccettature. Recentemente, questo mondo ha mostrato un lato inedito, mettendo in luce le complessità e le sfide intrinseche.

Mentre il mondo del lavoro si trasforma, i lavoratori continuano a essere individui con una sola faccia e un’anima. Quest’ultima spesso viene messa in gioco, quasi in pegno, in cambio di salario per garantire il sostentamento della propria famiglia. L’indagine antropologica evidenzia il dualismo analitico tra il mondo e l’essere umano, spesso semplificato in una visione piatta e elementare, in contrasto con una concezione più articolata della realtà e della persona.

Va sottolineata la necessità di invertire la tendenza attuale attraverso azioni concrete, andando oltre a incentivi superficiali come tagli al cuneo fiscale o premi. Per risolvere realmente le problematiche del lavoro, è richiesta una ricostruzione che inizi dalla sottoscrizione di nuovi contratti collettivi, offrendo certezze e adattandosi alle dinamiche temporali. Questo processo dovrebbe estendersi al riempimento dei vuoti normativi, all’efficienza preventiva nei luoghi di lavoro e alla protezione concreta dei lavoratori, preservando la stabilità occupazionale.

È consapevolezza comune che tale compito non sia semplice. Non si può pretendere una soluzione rapida e completa attraverso incentivi o bonus straordinari. La vera azione deve provenire dai lavoratori stessi, i veri abitanti di questo mondo, guidati dalle associazioni sindacali. Queste ultime, con l’obbligo, il dovere e la missione di rappresentare i lavoratori, devono concentrarsi sull’effettivo interesse dei lavoratori, fornendo valore e costruendo un futuro sostenibile.

In sintesi, la filosofia del lavoro richiede una riflessione approfondita e azioni concrete che coinvolgano lavoratori, datori di lavoro e organizzazioni sindacali. Solo attraverso un impegno reale verso il miglioramento delle condizioni lavorative sarà possibile costruire un futuro più prospero e soddisfacente nel mondo del lavoro.

Avatar photo
Autore - Articoli pubblicati: 154

Presidente Nazionale Confederazione SELP

Facebook
Linkedin
Scrivi un commento all'articolo